Accedi al sito
Serve aiuto?

Lavori » Case fuori città

Ristrutturazione di una cascina che era rimasta in totale abbandono dalla fine degli anni '50.
Il corpo di fabbrica originario era tardo ottocentesco ed era stato ampliato in quattro fasi successive tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento.
L’approccio della ristrutturazione è stato di tipo conservativo, particolarmente attento al rispetto degli elementi caratterizzanti le costruzioni rurali delle Langhe e dell’architettura povera di queste colline, con la conservazione dei "fuori quadro" delle murature, la finitura degli intonaci interni mediante il sacco di juta che segue la curvatura delle pareti eliminando gli spigoli vivi, la conservazione delle aperutre esistenti.
I nuovi inserimenti necessari, come la scala interna e la finestra della cucina, rimangono leggibili in un gioco di contrapposizioni tra antico e contemporaneo.

L'intervento ha ricevuto segnalazione di merito dall'’associazione culturale L’Arvàngia nell’edizione 2002 del Premio “Case di Pietra”.

Periodo di realizzazione: 1991-1994

Info Contatti

Arch. Francesco Restagno
corso Vinzaglio 12
10121 - Torino
Torino - Italia
C.F. / P.Iva: 02171670017
Tel: 336 210742
info@studiorestagno.eu

Random Keywords

progettazione
ristrutturazioni
risparmio energetico
restauro
design
certificazione energetica
architettura
Torino
facciate

Social Share